I. Disposizioni di base

Queste condizioni generali di contratto (di seguito "condizioni commerciali") Sono emessi ai sensi della Sezione 1751 e seguenti. della legge n. 89 / 2012 Coll., codice civile (di seguito denominata "il codice civile")


Minu Baby Ltd.
ID: 07126581
Codice fiscale: CZ07126581
sede legale: U Zvonařky 447 / 14 registrato presso il Tribunale municipale di Praga, Sezione C, Insert 295064
dettagli di contatto:
email: minu@minu.cz
Telefono: + 420 608124494
www.minu.cz
(di seguito denominato "vendita")

  1. I presenti Termini e Condizioni disciplinano i reciproci diritti e doveri del Venditore e della persona fisica che conclude il Contratto di Acquisto al di fuori della propria attività come consumatore o nell'ambito delle proprie attività commerciali (di seguito denominati: "acquirente") Tramite l'interfaccia web disponibile sul sito web www.minu.cz (di seguito denominato"negozio on-line").
  2. I termini e le condizioni di vendita sono parte integrante del contratto di acquisto. Disposizioni diverse nel Contratto di acquisto hanno la precedenza sulle disposizioni di questi Termini e condizioni.
  3. I presenti Termini e condizioni e il Contratto di acquisto sono stati stipulati in lingua ceca.

II. Informazioni su merci e prezzi

  1. Le informazioni sui prodotti, inclusi i prezzi dei singoli beni e le loro caratteristiche principali, vengono fornite per singoli prodotti nel catalogo del negozio online. I prezzi delle merci comprendono l'IVA, tutte le spese relative e le spese di restituzione della merce se, per la loro stessa natura, non possono essere restituiti tramite la normale rotta postale. I prezzi delle merci rimangono validi fino a quando vengono visualizzati nel negozio online. Questa disposizione non preclude la conclusione di un contratto di acquisto in condizioni concordate individualmente.
  2. Tutta la presentazione delle merci inserite nel catalogo del negozio online è di carattere informativo e il venditore non è obbligato a stipulare un contratto di acquisto relativo a tali beni.
  3. Informazioni sui costi di imballaggio e consegna delle merci sono pubblicate nel negozio online.

III. Ordine, conclusione del contratto di acquisto e tempi di consegna

  1. I costi sostenuti dal compratore quando si utilizzano i mezzi di comunicazione a distanza in connessione con la conclusione del contratto di acquisto (costi della connessione internet, costi delle chiamate telefoniche) sono a carico dell'acquirente stesso. Questi costi non differiscono dal tasso base.
  2. L'acquirente ordina le merci nei seguenti modi:
  • tramite il tuo account cliente, se sono già stati registrati nel negozio online
  • completando il modulo d'ordine senza registrazione.
  1. Quando si effettua un ordine, l'acquirente seleziona la merce, il numero di articoli, il metodo di pagamento e la consegna.
  2. Prima di inviare l'ordine, l'acquirente è autorizzato a verificare e modificare i dati inseriti nell'ordine. L'acquirente invia l'ordine facendo clic su "Ordine finale ". Le informazioni fornite nell'ordine sono considerate corrette dal venditore. La condizione della validità dell'ordine è quella di compilare tutti i dati obbligatori nel modulo d'ordine e la conferma dell'acquirente che ha acquisito familiarità con questi termini e condizioni.
  3. Immediatamente dopo aver ricevuto l'ordine, il venditore invierà all'acquirente una conferma di ricezione dell'ordine all'indirizzo e-mail che l'acquirente ha inserito al momento dell'ordine. Questa conferma è automatica e non è considerata una conclusione del contratto. Allegati alla conferma sono i termini e le condizioni attuali del venditore. Il contratto di acquisto si conclude solo al ricevimento dell'ordine da parte del venditore. La ricevuta dell'ordine viene consegnata all'indirizzo email dell'acquirente.
  4. Nel caso in cui uno qualsiasi dei requisiti specificati nell'ordine non possa essere adempiuto dal Venditore, il Venditore dovrà inviare all'Acquirente al suo indirizzo email un'offerta modificata. L'offerta modificata è considerata una nuova bozza del contratto di acquisto e il contratto di acquisto è in tal caso concluso dall'Acquirente che conferma l'accettazione di questa offerta al Venditore al suo indirizzo e-mail specificato in questi Termini e Condizioni.
  5. Tutti gli ordini ricevuti dal venditore sono vincolanti. L'acquirente può annullare l'ordine finché l'acquirente non ha ricevuto la ricevuta dell'ordine del venditore. L'acquirente può annullare l'ordine telefonicamente al numero di telefono del venditore o all'indirizzo e-mail specificato in questi Termini e condizioni.
  6. Nel caso in cui vi sia un ovvio errore tecnico da parte del Venditore al momento del pagamento del prezzo dei prodotti nel negozio online o durante il processo di ordinazione, il Venditore non è obbligato a consegnare la merce all'Acquirente per questo prezzo ovviamente errato.
  7. Il Venditore informa l'Acquirente dell'errore senza indebito ritardo e invia all'Acquirente al suo indirizzo email un'offerta modificata. L'offerta modificata è considerata una nuova bozza del contratto di acquisto e il contratto di acquisto è in tal caso concluso da una conferma di ricezione da parte dell'acquirente all'indirizzo e-mail del venditore.
  8. Se le merci sono in magazzino, il tempo di spedizione a 3 è di giorni lavorativi dopo che il denaro è stato accreditato sul conto. Il termine di consegna sarà esteso di conseguenza alle circostanze se il ritardo è dovuto a cause di forza maggiore o circostanze non causate dal venditore.

IV. Account cliente

  1. All'atto della registrazione da parte dell'acquirente effettuata nel negozio online, l'acquirente può accedere al proprio account cliente. Gli acquirenti possono ordinare le merci dal loro account cliente. L'acquirente può anche ordinare le merci senza registrazione.
  2. Quando si registra per un account cliente e si ordinano beni, l'acquirente è obbligato a fornire informazioni corrette e veritiere. L'acquirente è obbligato ad aggiornare i dati indicati nell'account utente in qualsiasi modifica. Le informazioni fornite dall'acquirente nel conto cliente e al momento dell'ordine merci sono considerate corrette dal venditore.
  3. L'accesso all'account del cliente è protetto da nome utente e password. L'acquirente è tenuto a mantenere la riservatezza riguardo alle informazioni necessarie per accedere al proprio account cliente. Il venditore non è responsabile per qualsiasi uso improprio dell'account del cliente da parte di terzi.
  4. L'Acquirente non ha il diritto di consentire l'utilizzo dell'Account del Cliente a terze parti.
  5. Il Venditore può annullare l'Account dell'Utente, in particolare se l'Acquirente non utilizza più l'Account dell'Utente o se l'Acquirente viola gli obblighi previsti dal Contratto di acquisto e dai presenti Termini e Condizioni.
  6. L'Acquirente riconosce che l'account utente potrebbe non essere disponibile continuamente, specialmente per quanto riguarda la manutenzione necessaria del fornitore di hardware e software, o. manutenzione necessaria di hardware e software di terze parti.


V. Termini di pagamento e consegna della merce

  1. Il prezzo delle merci e gli eventuali costi associati alla consegna della merce in base al contratto di acquisto possono essere pagati dal compratore nei seguenti modi:
  • tramite bonifico bancario sul n. di conto bancario del venditore: 2901441339 / 2010, guidato da FIO banka, come
  • tramite bonifico bancario sul conto del venditore tramite il gateway di pagamento espresso PayPal
  • Contrassegno per la merce.
  1. Insieme al prezzo di acquisto, l'acquirente è obbligato a pagare al venditore i costi associati all'imballaggio e alla consegna della merce all'importo concordato. Salvo quanto diversamente specificato di seguito, il prezzo di acquisto comprende anche i costi associati alla consegna della merce.
  2. In caso di pagamento in contanti, il prezzo di acquisto è pagabile al ricevimento della merce. In caso di pagamento senza contanti, il prezzo di acquisto è pagabile a 7 giorni dalla conclusione del contratto di acquisto.
  3. In caso di pagamento tramite il gateway di pagamento, l'acquirente deve seguire le istruzioni del fornitore di pagamento elettronico pertinente.
  4. In caso di pagamento senza contanti, l'obbligo dell'acquirente di pagare il prezzo di acquisto è soddisfatto al momento dell'accredito dell'importo pertinente sul conto bancario del venditore.
  5. Il Venditore non richiede all'Acquirente di effettuare pagamenti anticipati o altri pagamenti simili in anticipo. Il pagamento del prezzo di acquisto prima della spedizione non è un deposito.
  6. Secondo la legge sulla registrazione delle vendite, il venditore è obbligato a rilasciare una ricevuta al compratore. Allo stesso tempo, è obbligato a registrare le vendite ricevute con l'amministratore fiscale online, in caso di guasto tecnico, quindi da 48 al più tardi
  7. Le merci sono consegnate all'acquirente:
  • all'indirizzo specificato dall'acquirente dell'ordine
  1. Il metodo di consegna è selezionato durante il processo di ordinazione.
  2. Il costo della consegna della merce in base al metodo di spedizione e di ricevimento della merce è specificato nell'ordine dell'acquirente e nella conferma dell'ordine del venditore. Se la modalità di trasporto è negoziata sulla base di una richiesta speciale dell'acquirente, l'acquirente si assume il rischio e gli eventuali costi aggiuntivi associati a questa modalità di trasporto.
  3. Se il Venditore è obbligato, ai sensi del Contratto di Acquisto, a consegnare la merce nel luogo specificato dall'Acquirente nell'ordine, l'Acquirente è tenuto ad accettare la merce al momento della consegna. Nel caso in cui la merce debba essere consegnata ripetutamente o in qualsiasi altro modo diverso da quanto indicato nell'ordine per ragioni dell'acquirente, l'acquirente è tenuto a pagare i costi associati alla ripetuta consegna della merce, rispettivamente. costi associati ad altri mezzi di consegna.
  4. Al ricevimento della merce dal corriere, l'acquirente è tenuto a verificare l'integrità della confezione della merce e in caso di eventuali difetti di informare immediatamente il corriere. In caso di violazione della confezione che provi l'ingresso non autorizzato nella spedizione, l'Acquirente non è tenuto a prendere in consegna la spedizione dal corriere.
  5. Il venditore emette un documento fiscale - fattura - per l'acquirente. Il documento fiscale è allegato alla merce consegnata.
  6. L'acquirente acquisisce il titolo sulla merce pagando l'intero prezzo di acquisto della merce, comprese le spese di spedizione, ma prima assumendo la merce. La responsabilità per distruzione accidentale, danno o perdita di beni passa all'acquirente al momento dell'accettazione della merce o nel momento in cui l'acquirente è stato obbligato a rilevare la merce, ma non l'ha fatto contrariamente al contratto di acquisto.

VI. Ritiro dal contratto

  1. L'acquirente che ha concluso il contratto di acquisto al di fuori della sua attività come consumatore ha il diritto di recedere dal contratto di acquisto.
  2. Il periodo di sospensione è di 14 giorni
  • dalla data di ricevimento della merce,
  • dalla data di ricevimento dell'ultima consegna della merce, se diversi tipi di merci o la consegna di più parti sono oggetto del contratto
  • dalla data di ricevimento della prima consegna della merce, se la consegna periodica ripetuta delle merci è oggetto del contratto.
  1. Per rispettare il termine di recesso, l'acquirente deve inviare una dichiarazione di recesso entro il termine di recesso.
  2. Per il ritiro dal contratto di acquisto, l'acquirente può utilizzare il modulo di recesso del modello fornito dal venditore. Il recesso dal contratto verrà inviato dal compratore all'indirizzo email o all'indirizzo di consegna: U Zvonařky 14, Prague 2, 120 00. Il Venditore dovrà confermare senza indugio al Compratore la ricezione del modulo.
  3. L'acquirente che si è ritirato dal contratto è obbligato a restituire la merce a 14 giorni dal recesso dal contratto al venditore. L'acquirente si assume il costo di restituire la merce al venditore.
  4. Se l'Acquirente si ritira dal Contratto, il Venditore dovrà restituire all'Acquirente tutti i fondi, inclusi i costi di consegna, ricevuti dall'Acquirente senza indebito ritardo e non oltre il 14 giorni dalla data del ritiro. Il Venditore dovrà restituire i soldi ricevuti all'Acquirente in un altro modo solo se l'Acquirente accetta e non incorrere in costi aggiuntivi.
  5. Se l'acquirente si ritira dal contratto di acquisto, il venditore non è obbligato a restituire i fondi ricevuti all'acquirente prima che l'acquirente li ceda.
  6. La merce deve essere restituita dal Compratore al Venditore intatta, non utilizzata e non inquinata e, se possibile, nella confezione originale. Il Venditore ha il diritto di compensare unilateralmente la richiesta di risarcimento per i beni contro la richiesta del Compratore per il rimborso del prezzo di acquisto.
  7. Il venditore ha il diritto di recedere dal contratto di acquisto a causa del ritiro della merce, dell'indisponibilità della merce o quando il fabbricante, l'importatore o il fornitore di beni ha interrotto la produzione o l'importazione di merci. Venditore informa tempestivamente l'indirizzo e-mail acquirente mediazione specificato nell'ordine e restituire entro giorni 14 dalla comunicazione di recesso dal contratto, inclusi tutti i costi di cassa di fornitura a lui derivanti dal contratto ricevuto nello stesso modo o maniera determinata da parte dell'acquirente.

VII. Defective Performance Rights

  1. Il venditore è responsabile nei confronti del compratore che la merce non ha difetti al momento del ricevimento. In particolare, il venditore è responsabile nei confronti dell'acquirente che al momento della presa in carico da parte dell'acquirente:
  • i prodotti hanno caratteristiche che le parti hanno negoziato e, in mancanza di un accordo, possiedono le caratteristiche descritte dal venditore o dal fabbricante o che il compratore si aspetta riguardo alla natura dei prodotti e alla pubblicità che essi fanno,
  • le merci sono idonee allo scopo indicato dal venditore o alle quali vengono normalmente utilizzati beni di questo tipo,
  • le merci corrispondono alla qualità o alle prestazioni del campione o dell'originale concordato se la qualità o il disegno sono stati determinati sulla base del campione o dell'originale concordato,
  • i prodotti sono nella quantità, nel grado o nel peso appropriati e
  • le merci sono conformi ai requisiti legali.
  1. Se il difetto si manifesta entro sei mesi dal ricevimento della merce da parte dell'acquirente, la merce sarà ritenuta difettosa al momento del ricevimento. L'acquirente ha il diritto di esercitare il diritto di difetto che si verifica nei beni di consumo entro 24 mesi dal ricevimento. Questa disposizione non si applica alle merci vendute ad un prezzo inferiore al difetto per il quale il prezzo più basso è stato negoziato a usura causata dal suo uso comune, per i beni utilizzati per difetti causati da uso o di usura che le merci dovrebbero prendere in consegna l'acquirente, o se appare questa è la natura dei beni.
  2. Nel caso in cui si verifichi un difetto, l'Acquirente può presentare un reclamo al Venditore e richiedere:
  • scambio di nuovi beni
  • riparazione di merci
  • uno sconto ragionevole sul prezzo di acquisto
  • recedere dal contratto.
  1. L'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto
  • se le merci hanno un difetto sostanziale
  • se non può utilizzare correttamente l'articolo per difetti ricorrenti o difetti dopo la riparazione,
  • con più difetti nei prodotti.
  1. Il venditore è tenuto ad accettare un reclamo in qualsiasi istituto in cui è possibile accettare il reclamo, possibilmente nella sede legale o nel luogo di attività. Il venditore è tenuto al compratore di emettere una conferma scritta che l'acquirente abbia esercitato il diritto, qual è il contenuto della denuncia e che cosa metodo della rivendicazione Gestione delle chiamate acquirente, così come conferma della data e del metodo della definizione del sinistro, compresa la conferma di riparazione e la sua durata, o di una giustificazione scritta rifiuto del reclamo.
  2. Il venditore o un dipendente da lui autorizzato decide immediatamente sul reclamo, in casi complessi entro tre giorni lavorativi. Questo periodo non include il periodo di tempo appropriato al tipo di prodotto o servizio richiesto per la valutazione da parte del perito del difetto. I reclami, compresa la rimozione dei difetti, devono essere gestiti tempestivamente, entro e non oltre i giorni 30 dalla data del reclamo, a meno che il venditore e l'acquirente non concordino un periodo più lungo. La scadenza di questo periodo è considerata una violazione sostanziale del contratto e l'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto. Il momento del reclamo è considerato il momento in cui si manifesta la volontà dell'Acquirente (esercizio del diritto da prestazioni difettose) al Venditore.
  3. Il Venditore dovrà informare l'Acquirente per iscritto del risultato del reclamo.
  4. L'acquirente non ha diritto al diritto di prestazioni difettose se l'acquirente ha saputo prima di rilevare la cosa che l'oggetto ha un difetto o se l'acquirente stesso ha causato il difetto.
  5. In caso di reclamo giustificato, l'Acquirente ha diritto al risarcimento dei costi sostenuti in relazione al reclamo. L'acquirente può esercitare questo diritto entro un mese dalla scadenza del periodo di garanzia.
  6. L'acquirente ha la scelta del metodo di reclamo.
  7. I diritti e gli obblighi delle parti in materia di diritti di inesatto adempimento è regolato dalla § 1914 a 1925, 2099 § § 2117 e 2161 2174 al codice civile e la legge n. 634 / 1992 Coll., Tutela dei consumatori.
  8. Altri diritti e doveri delle parti relativi alla responsabilità del Venditore per i difetti sono regolati dalla Procedura per i reclami del Venditore.

VIII. consegna

  1. Le parti contraenti possono consegnare tutta la corrispondenza scritta per e-mail.
  2. L'acquirente consegna la corrispondenza al venditore all'indirizzo di posta elettronica specificato in questi termini e condizioni. Il venditore consegna la corrispondenza all'acquirente all'indirizzo di posta elettronica specificato nel suo account cliente o nell'ordine.

IX. Risoluzione extragiudiziale delle controversie

  1. L'accordo extragiudiziale del consumatore contesta il contratto di vendita è il commercio di ispezione Repubblica, con sede Štěpánská 567 / 15, 120 00 2 Praga, ID: 000 20 869, l'indirizzo Internet: https://adr.coi.cz/cs. La piattaforma di risoluzione delle controversie online disponibile all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr può essere utilizzata per risolvere le controversie tra il venditore e l'acquirente dal contratto di vendita.
  2. Centro europeo dei consumatori Repubblica Ceca, con sede legale in Štěpánská 567 / 15, 120 00 2 Praga, l'indirizzo Internet: http://www.evropskyspotrebitel.cz è il punto focale del Parlamento europeo e del Consiglio (EU) No 524 / 2013 21 di . Può 2013 sulla risoluzione delle controversie dei consumatori online e che modifica il regolamento (CE) n. 2006 / 2004 e la direttiva 2009 / 22 / CE (regolamento sulla risoluzione delle controversie online).
  3. Il venditore ha il diritto di vendere beni sulla base di una licenza commerciale. L'ufficio delle licenze commerciali esercita il controllo commerciale nell'ambito della propria competenza. L'autorità ceca di controllo commerciale esegue, in misura limitata, il controllo della conformità alla legge n. 634 / 1992 Coll., Sulla protezione dei consumatori.

X. Disposizioni finali

  1. Tutti gli accordi tra il venditore e l'acquirente con le leggi della Repubblica ceca. Se la relazione stabilita dal contratto di acquisto contiene un elemento internazionale, le parti concordano che il rapporto è disciplinato dalla legge della Repubblica ceca. Ciò non pregiudica i diritti dei consumatori derivanti da normative legali generalmente vincolanti.
  2. Il Venditore non è vincolato da alcun codice di condotta ai sensi della Sezione 1826 (1) in relazione all'Acquirente. e) del codice civile.
  3. Tutti i diritti sul sito Web del Venditore, in particolare il copyright del contenuto, incluso il layout del sito, foto, film, grafica, marchi, loghi e altri contenuti ed elementi, appartengono al venditore. È vietato copiare, modificare o utilizzare in altro modo il sito Web o parte di esso senza il consenso del venditore.
  4. Il Venditore non sarà responsabile per errori derivanti da interferenze di terzi nell'Internet shop o come conseguenza del suo utilizzo contrario al suo scopo. L'Acquirente non può utilizzare alcuna pratica che potrebbe influire negativamente sul suo funzionamento e non può intraprendere alcuna attività che possa consentire a quest'ultima oa terzi di manomettere o non autorizzare l'uso del software o di altri componenti del negozio online e utilizzare il negozio online; le sue parti o software in modo tale da essere contrari al suo scopo o scopo.
  5. Con la presente l'acquirente si assume il rischio di un cambiamento di circostanze ai sensi della Sezione 1765 (2 del codice civile).
  6. Il contratto di acquisto, compresi i Termini e condizioni, è archiviato dal venditore in formato elettronico e non è accessibile.
  7. I Termini e Condizioni possono essere modificati o integrati dal Venditore. Questa disposizione non pregiudica i diritti e gli obblighi derivanti durante il periodo di validità della precedente versione dei Termini e Condizioni.
  8. Una forma di modulo di recesso è allegata ai Termini e Condizioni.


Questi termini e condizioni diventano effettivi su 1.9.2018